Una passione nata quasi per caso durante le scuole medie ma che in pochi anni, densi di allenamento e dedizione allo sport, gli ha già permesso di mettersi al collo una favolosa medaglia olimpica.

«Mi piace il fatto che per giocare devi staccare la spina da tutto quello che c’è fuori dal campo, dal resto della tua vita». Omar Agosti, 37 anni da Paratico e numero 32 in classifica del circui

«Con Sarnico c’è ancora un legame molto forte: ci ho vissuto fino a trentaquattro anni e lì vive ancora gran parte della mia famiglia e i miei amici storici. Durante la settimana torno appena pos

L’immagine della vittoria, prima di tutto su se stessi. È quella di un ciclista che pedala a braccia alzate in cima al Passo Gavia: si tratta del capriolese Alberto Pozzi, che sta festeggiando il m

«Tutto è cominciato quando avevo undici anni e ho visto per la prima delle majorettes sfilarmi davanti. Ho guardato mia mamma e le ho detto: voglio fare la majorette. Sono passati trentotto anni e l

È partito dalla Valle dell’Oglio e, grazie a lavoro sodo e sacrifici giornalieri, è arrivato alla medaglia di bronzo nella maratona agli Europei di Atletica di Berlino, condita dall’oro a squadr